Telefono e Fax
Tel: 0523-384131 Fax: 0523-332032

Accesso alla pensione di vecchiaia contributiva: Cassa Forense risponde

Venerdì 15/03/2019, a cura di AteneoWeb S.r.l.


Cassa Forense, nella sezione "CFnews.it risponde" del proprio sito internet, ha chiarito che, a norma dell'art. 8 del Regolamento delle prestazioni previdenziali, l'iscritto che abbia raggiunto il medesimo requisito anagrafico previsto per la pensione di vecchiaia ordinaria (69 anni dal 01.01.2019 e fino al 31.12.2020, 70 anni dal 01.01.2021), ma non abbia anche maturato l'anzianità contributiva necessaria (34 anni di effettiva iscrizione e contribuzione dal 01.01.2019 e fino al 31.12.2020, 35 anni dal 01.01.2021), laddove non si sia avvalso dell'istituto della ricongiunzione, totalizzazione o cumulo, può essere ammesso alla pensione di vecchiaia contributiva se abbia maturato almeno 5 anni di effettiva iscrizione e contribuzione presso Cassa Forense.

L'iscritto, precisa ancora Cassa Forense, ha comunque la possibilità di proseguire nel versamento dei contributi al fine di raggiungere una maggiore anzianità o maturare prestazioni di tipo retributivo.

Fonte: http://www.cassaforense.it
Le ultime news
Oggi
L'Agenzia per l'Italia digitale informa che sono disponibili in consultazione pubblica, fino al 16 novembre,...
 
Ieri
Le Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione, con sentenza n. 22714 dell'11 settembre 2019, hanno...
 
altre notizie »
 

Studio Legale Associato Camussi

Via Roma, 48 - 29121 Piacenza (PC)

Tel: 0523-384131 - Fax: 0523-332032

Email: studiolegale.camussi@libero.it

P.IVA: 01590050330