Telefono e Fax
Tel: 0523-384131 Fax: 0523-332032

Bolletta energia elettrica: in caso di contestazione il gestore deve dimostrare che il contatore è funzionante

Giovedì 02/12/2021, a cura di AteneoWeb S.r.l.


In tema di somministrazione con registrazione del consumo mediante l'impiego di apparecchiature meccaniche o elettroniche, in forza del principio di vicinanza della prova, spetta all'utente contestare il malfunzionamento del contatore, richiedendone la verifica, e dimostrare l'entità dei consumi di energia elettrica effettuati nel periodo (avuto riguardo al dato statistico di consumo normalmente rilevato in precedenti bollette e corrispondente agli ordinari impieghi del bene somministrato).

Spetta, invece, al gestore l'onere di provare che lo strumento di misurazione è regolarmente funzionante e, in questo caso, l'utente è tenuto a dimostrare:
  • che l'eccessività dei consumi è imputabile a terzi;
  • che l'impiego abusivo non è stato agevolato da sue condotte negligenti nell'adozione di misure di controllo idonee ad impedire altrui condotte illecite.


Lo ha affermato la Corte di Cassazione Civile, con la Sentenza n. 34701 del 16 novembre 2021.

Fonte: https://www.cortedicassazione.it
Le ultime news
Oggi
Il Ministero della Giustizia ha pubblicato sul proprio sito internet il Decreto Ministeriale 11 gennaio...
 
Venerdì 14/01
La Corte Costituzionale, riunita in camera di consiglio l’11 gennaio 2022, si è espressa...
 
altre notizie »
 

Studio Legale Associato Camussi

Via Roma, 48 - 29121 Piacenza (PC)

Tel: 0523-384131 - Fax: 0523-332032

Email: studiolegale.camussi@libero.it

P.IVA: 01590050330