Telefono e Fax
Tel: 0523-384131 Fax: 0523-332032

Equo compenso: la riforma non è più rinviabile

Lunedì 08/07/2019, a cura di AteneoWeb S.r.l.


Durante il Tavolo tecnico tenutosi il 3 luglio scorso presso il Ministero della Giustizia e convocato dal sottosegretario Jacopo Morrone al fine di esaminare le prime proposte finalizzate all'elaborazione di una riforma condivisa dell'equo compenso, il Ministro Alfonso Bonafede ha dichiarato: "Non è una questione meramente economica ma riguarda la dignità dei professionisti e il livello del contributo che essi apportano alla società".
"Vogliamo dare un messaggio concreto dell'intensa operatività con cui il ministero affronta questa tematica. Si può affermare che questo Tavolo è il cervello, ovvero l'unica sede a cui spetta l'elaborazione di questa materia a vantaggio di tutte le professioni",
ha ribadito il ministro, a cui si è aggiunto il sottosegretario Morrone, spiegando che "l'obiettivo è valorizzare l'attività dei professionisti che hanno un peso importante e un ruolo di primo piano nella nostra società. Non è quindi più rinviabile una riforma che consenta alle libere professioni di recuperare la centralità che spetta loro nel sistema paese, assicurando un compenso proporzionato alla quantità e alla qualità del lavoro svolto, oltre che al contenuto e alle caratteristiche della prestazione professionale".

Fonte: https://www.gnewsonline.it
Le ultime news
Venerdì 17/01
Il Decreto Legge 26 ottobre 2019 n. 124 ha modificato le regole su ritenute e compensazioni in appalti...
 
Giovedì 16/01
Il Ministero della Giustizia informa di aver pubblicato sul sito istituzionale le risposte interpretative...
 
Mercoledì 15/01
Sulla Portale della Giustizia Tributaria sono stati pubblicati i dati relativi alle comunicazioni via...
 
altre notizie »
 

Studio Legale Associato Camussi

Via Roma, 48 - 29121 Piacenza (PC)

Tel: 0523-384131 - Fax: 0523-332032

Email: studiolegale.camussi@libero.it

P.IVA: 01590050330