Telefono e Fax
Tel: 0523-384131 Fax: 0523-332032

I chiarimenti Inail sulla sanzione amministrativa per omessa o tardata denuncia di infortunio

Lunedì 13/09/2021, a cura di AteneoWeb S.r.l.


L'articolo 53, comma 1, del d.P.R. 30 giugno 1965, n. 1124, stabilisce che il datore di lavoro debba presentare all'Inail la denuncia per tutti gli infortuni accaduti ai lavoratori che siano prognosticati non guaribili entro tre giorni, indipendentemente da ogni valutazione circa la loro indennizzabilità.

Con la Circolare n. 24 del 9 settembre l'Inail, a seguito di alcune incertezze manifestate dalle Strutture territoriali, riepiloga la disciplina prevista dalla normativa vigente in materia e fornisce chiarimenti sul regime sanzionatorio. In particolare, viene chiarito che, in virtù dell'autonomia dei diversi procedimenti sanzionatori e dell'obbligo di rispettare il termine di decadenza di novanta giorni fissato dalla legge per la notifica della contestazione dell'illecito, la diffida obbligatoria non richiede verifiche ulteriori rispetto a quanto stabilito per la sua emissione.

Fonte: https://www.inail.it
Le ultime news
Ieri
Sul sito internet dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro è stato pubblicato il Decreto Direttoriale...
 
Giovedì 21/10
Sul sito internet del Ministero della Giustizia sono state pubblicate due nuove guide giurisprudenziali...
 
altre notizie »
 

Studio Legale Associato Camussi

Via Roma, 48 - 29121 Piacenza (PC)

Tel: 0523-384131 - Fax: 0523-332032

Email: studiolegale.camussi@libero.it

P.IVA: 01590050330