Telefono e Fax
Tel: 0523-384131 Fax: 0523-332032

Il Garante sul ruolo svolto dal soggetto richiedente l'emissione della CIE per il minore

Mercoledì 28/09/2022, a cura di AteneoWeb S.r.l.


Il Garante Privacy ha dato l'ok allo schema di decreto direttoriale con il quale il Ministero dell’Interno approva il documento che disciplina le modalità organizzative e tecniche per il rilascio della Carta di identità elettronica (CIE) ai cittadini italiani residenti all’estero.

Relativamente al rilascio della CIE ad un cittadino minore di 14 anni, dove è previsto che sia richiesto "ai suoi accompagnatori (padre e madre) se intendono stampare sul retro della Carta il nome e cognome del padre o della madre o di un tutore", il Garante evidenzia alcune criticità date dal fatto che, tale dicitura, identifica esclusivamente nel “padre” e nella “madre” i soggetti esercenti la responsabilità genitoriale.
L'Autorità chiede quindi di risolvere tali criticità aggiungendo alla locuzione già presente di "padre" e "madre", quella di "genitore" nella composizione: "padre/ genitore e madre/genitore". 

La corretta rappresentazione del ruolo svolto dal soggetto richiedente l’emissione della CIE per il minore - spiega il Garante - è infatti funzionale all’osservanza del principio di esattezza dei dati del Regolamento europeo, in relazione ai casi in cui i soggetti esercenti la responsabilità genitoriale non siano esattamente riconducibili alla figura paterna o materna. Si pensi, ad esempio, al caso in cui un minore sia affidato non al padre e alla madre biologici ma a coloro i quali esercitino la responsabilità genitoriale a seguito di trascrizione di atto di nascita formato all'estero, o alla sentenza di adozione in casi particolari o riconoscimento di provvedimento di adozione pronunciato all'estero.

Fonte: https://www.garanteprivacy.it
Le ultime news
Ieri
Con Circolare n. 2-C/2022 del 28 novembre il Consiglio Nazionale Forense rende noti i criteri per la...
 
Mercoledì 30/11
Sentenza Cass. Civ. sez, I  29323 del 7.10.2022 Gli spazi condominiali, aperti all'accesso di terzi...
 
Venerdì 25/11
Cassa Forense ha pubblicato la graduatoria del bando n. 1/2022 per l’assegnazione di contributi per...
 
Venerdì 25/11
Sul sito internet del Notariato è stato pubblicato lo Studio n. 102-2022/A, che affronta il fenomeno...
 
Mercoledì 23/11
Al via la procedura di "stabilizzazione" di 1200 operatori giudiziari, da assumere con contratto a tempo...
 
altre notizie »
 

Studio Legale Associato Camussi

Via Roma, 48 - 29121 Piacenza (PC)

Tel: 0523-384131 - Fax: 0523-332032

Email: studiolegale.camussi@libero.it

P.IVA: 01590050330