Telefono e Fax
Tel: 0523-384131 Fax: 0523-332032

Sospensione dei versamenti per imprese turistico-ricettive, agenzie di viaggio e turismo e tour operator

Venerdì 13/03/2020

a cura di Meli e Associati


Il Decreto-legge 2 marzo 2020, 9 pubblicato sulla GU Serie Generale n.53 del 02/03/2020 prevede, tra l'altro, all'articolo 8 commi 1 e 2, la sospensione di versamenti, ritenute, contributi e premi per il settore turistico-alberghiero di tutta Italia.

In particolare:
"1. Per le imprese turistico-ricettive, le agenzie di viaggio e turismo e i tour operator, che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato, sono sospesi, dalla data di entrata in vigore del presente decreto e fino al 30 aprile 2020:
a) i termini relativi ai versamenti delle ritenute alla fonte, di cui agli articoli 23, 24 e 29 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, che i predetti soggetti operano in qualità di sostituti d'imposta;
b) i termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria.
2. I versamenti di cui al comma 1 sono effettuati, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in un'unica soluzione entro il 31 maggio 2020. Non si fa luogo al rimborso delle ritenute, dei contributi previdenziali nonché assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria già versati".

Ma cosa si intende esattamente per imprese turistico-ricettive?

La classificazione delle strutture ricettive del turismo è regolamentata dal Codice del turismo (decreto legislativo n°79 del 23 .5. 2011) (Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo), che definisce le quattro categorie principali per le strutture turistico-ricettive:

1. STRUTTURE RICETTIVE ALBERGHIERE E PARALBERGHIERE:
  • Alberghi,
  • Motels,
  • Residenze turistico alberghiere (con unità abitative complete e arredate ma con servizi di ricevimento pulizia ecc. )
  • Alberghi diffusi (unità abitative diffuse in un territorio ma gestite da un unico imprenditore
  • Bed and breakfast a gestione imprenditoria
  • Centri SPA (Alberghi con offerta di servizi dedicati alla salute e al benessere)


2. STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE :
  • Affittacamere
  • Bed and breakfast gestite da privati nella propria abitazione
  • Case per ferie solitamente di proprietà di enti pubblici che li riservano ai propri dipendenti
  • Unità abitative ammobiliate ad uso turistico (appartamenti e case in affitto stagionale)
  • Ostelli per la gioventù
  • Attività ricettive in esercizi di ristorazione o in agriturismi (stanze o appartamenti per l'ospitalità collegati e gestiti dallo stesso imprenditore)
  • Foresterie per turisti ossia stanze per l'ospitalità presso istituti religiosi, gestite senza finalità di lucro per finalità sociali, culturali, assistenziali, religiose e sportive.
  • Centri soggiorno studi, gestiti da enti pubblici o privati, associazioni di categoria o non profit per l'ospitalità finalizzata all'educazione e formazione con attrezzatura specifiche per la didattica e convegni
  • Rifugi alpini


3. STRUTTURE RICETTIVE ALL'APERTO:
  • Villaggi turistici
  • Campeggi
  • Agricampeggi


4. STRUTTURE RICETTIVE DI MERO SUPPORTO :
  • strutture a supporto del campeggio itinerante (aree di sosta camper)


La classificazione può essere integrata dalla normativa delle singole Regioni e Comuni.
Le ultime news
Giovedì 26/03
Con una delibera approvata nella seduta straordinaria del 20 marzo scorso ed inviata agli Ordini locali...
 
Giovedì 26/03
Con una delibera approvata il 20 marzo scorso il Consiglio Nazionale Forense ha disposto la sospensione...
 
Mercoledì 25/03
Cassa Forense e Unisalute, nell'ambito della copertura assicurativa della Polizza collettiva sanitaria,...
 
Venerdì 20/03
La Corte di Cassazione, alla luce delle disposizioni previste dal decreto "Cura Italia" (DL...
 
Venerdì 20/03
L'Organismo Congressuale Forense ha pubblicato un documento illustrativo in tema di fiscalità e altre...
 
Mercoledì 18/03
Il Decreto "Cura Italia", tramite il quale il Governo ha stanziato 25 miliardi a favore di...
 
Venerdì 13/03
Con un Comunicato dell'11 marzo Cassa Forense informa che, considerata la situazione eccezionale venutasi...
 
Lunedì 09/03
Sulla Gazzetta Ufficiale n. 53 del 02-03-2020 è stato pubblicato il Decreto 27 dicembre 2019 del Ministero...
 
Venerdì 06/03
Il Consiglio Nazionale del Notariato ha pubblicato lo Studio n. 50-2019/E dal titolo "Il portale...
 
Giovedì 05/03
Il 28 febbraio scorso il Ministro della Giustizia e il Presidente del Consiglio Nazionale Forense hanno...
 
altre notizie »
 

Studio Legale Associato Camussi

Via Roma, 48 - 29121 Piacenza (PC)

Tel: 0523-384131 - Fax: 0523-332032

Email: studiolegale.camussi@libero.it

P.IVA: 01590050330